MHOMC 39

Registrum scripturarum della procura generale dell'Ordine Cappuccino, 1688-1698, a cura di Giuseppe Avarucci (Monumenta Historica Ordinis Minorum Capuccinorum, 39). Roma 2017, 24 cm., 1135 p., ill. (€ 85,00) ISBN 978-88-99702-02-1

 

MHOMC 39

I Procuratori generali dell’Ordine dei Cappuccini svolgevano il delicato compito di gestire, presso la Congregazione romana dei Vescovi e Regolari, le richieste provenienti dai membri del proprio Ordine e dalle autorità ecclesiastiche e laiche, ma relative ai cappuccini. In questo volume viene pubblicato il terzo Registro (di quelli conservati presso l’Archivio Generale dei Cappuccini in Roma) delle scritture del Procuratore generale, corrispondente agli anni 1688-1698. Esso contiene le pratiche gestite dal procuratore, fra Francesco degli Oddi da Perugia, e dal viceprocuratore, fra Giovanni Battista da Sabbio.
Si tratta di ben 815 dossier, formati spesso da più documenti uniti insieme (la lettera dell’interessato, le opinioni dei superiori locali o provinciali, le annotazioni del procuratore e le risposte della Congregazione dei Vescovi e Regolari). Il contenuto delle pratiche riguarda la vita quotidiana dei frati, dei conventi e delle province di un Ordine religioso che ormai si è diffuso e radicato anche in paesi transalpini e che ha iniziato l’attività missionaria in Congo, anche se la maggior parte delle richieste riguarda comunque le province italiane, dove vive il maggior numero di frati. Le questioni presentate alla Curia Romana vanno dalle richieste di fondazione dei nuovi conventi, alla questua, gestione di beni e del denaro; dalle richieste di trasferimento per motivi personali e familiari, ai permessi per la cura spirituale delle monache; dai permessi per lo studio o per l’ordinazione sacerdotale, ai procedimenti penali e l’espulsione degli incorreggibili e dei rei di azioni scandalose.
Il volume permette quindi di scoprire un immagine concreta, forse perfino disincantata, di quella che veniva definita come “la bella e santa riforma dei cappuccini”: un Ordine religioso fatto di persone di carne e ossa, con gli splendori e con le ombre, ma certamente non si tratta solo di una “storia criminale” dei cappuccini. L’edizione, corredata di note identificative, di apparato critico, di materiale iconografico e di molteplici indici, offre quindi un nuovo e importante tassello nel mosaico della vita religiosa della fine del Seicento in Europa.

 

 

< altri libri

Altro in questa categoria: « MHOMC 38