BSC 107

Sidney Damasio Machado, L’“Altissimo” e il “Santissimo”. Studio semantico simbolico di due termini chiave degli “Scritti” di san Francesco d’Assisi (Bibliotheca seraphico-capuccina, 107), Roma 2018, 24 cm, 377 p. ill. (€ 30,00) ISBN 978-88-99702-14-4

 

BSC106

Personaggio carismatico, evangelizzatore efficace, cantore della bontà del Signore, Francesco di Assisi continua a sedurre uomini e donne di tutto il mondo, superando le barriere cronologiche, culturali, religiose e politiche. Personalità poliedrica, desta meraviglia e ispira molti a intraprendere la strada della riconciliazione con la natura, con gli altri, con Dio e con se stessi. Come spiegare l’attualità e la persistente rilevanza del suo discorso? La domanda richiede risposte diverse, ma tutte orientano verso la potenza di un linguaggio fatto di preghiera, di poesia, di gesti e di simboli. Scrutando l’immaginario di Francesco con rigore metodologico, questo volume evidenzia la simbolica spaziale, presente nel suo discorso, permettendo al lettore di penetrare in qualche modo nell’esperienza mistica di un uomo che si è fatto povero, umile e fraterno, e di mettersi con lui alla presenza del Dio altissimo e santissimo che per noi si è fatto povero e infimo.

 

 

 

< altri libri

Altro in questa categoria: « BSC 106